Tutte a casa, un film collettivo per raccontare la pandemia al femminile

Posted on

Si è conclusa con un grande successo di partecipazione la raccolta di filmati per il progetto Tutte a casa. Donne, Lavoro, Relazioni ai tempi del Covid-19, promosso dal collettivo   Tutte a casa – composto da 16 lavoratrici del mondo del cinema, dello spettacolo e della comunicazione – in collaborazione con Sicurezza e Lavoro.

Sono arrivati oltre 5mila video che andranno a comporre un documentario di narrazione collettiva sul rapporto tra donne e lavoro ai tempi del Coronavirus: storie di donne e della loro quarantena, tra vita, lavoro, emozioni. Alcune sono state costrette ad andare a lavorare fuori casa, altre hanno potuto usufruire dello smart working, altre ancora, invece, il lavoro lo hanno perso…

Ora la sfida è trasformare in un film tutte le centinaia di ore di filmati arrivate, con una produzione tutta al femminile. È stata quindi attivata una campagna di crowdfunding sul portale Produzioni dal basso per ricevere donazioni e comporre così il mosaico di memorie digitali della pandemia, superando i limiti dell’urgenza  iniziale legata alla diffusione del Covid-19.

Vi invitiamo a donare: anche un piccolo contributo è utile per il successo del progetto!

Il film indagherà le reazioni dell’animo femminile, cosa spinge le donne a reagire durante una crisi e come rinascono, più forti, più fragili, oppure semplicemente diverse.

Per saperne di più vi invitiamo a Torino, ai Job Film Days (JFD), dove ospiteremo una delegazione di Tutte a casa, che racconterà al pubblico la nascita e lo sviluppo del progetto.

GUARDA IL FILMATO

Massimiliano Quirico
direttore Sicurezza e Lavoro

8 settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *