Venerdì 24 settembre, ore 10.00,  Teatro Juvarra

Migrare in campagna

Job Film Days dedica un evento speciale alle difficili condizioni di lavoro dei migranti in agricoltura. L’evento avrà luogo venerdì 24 settembre alle 10.00 al Teatro Juvarra. È organizzato in collaborazione con Opera Torinese del Murialdo, Educare, ITCILO Torino con la proiezione di tre opere che, in modo differente, indagano diversi aspetti della situazione attuale in questo ambito: Dignità in campo che documenta il progetto di ITCILO che si pone l’obiettivo di mettere in atto azioni mirate a prevenire qualsiasi forma di irregolarità sul lavoro, Se volete i peperoni a due euro che racconta la tragica morte di un lavoratore agricolo, Sottosuolo, un corto di finzione incentrato sulla questione del caporalato in Puglia. Durante l’evento sarà presentato il libro ?Lo sfruttamento nel piatto? (Laterza, 2020) di Antonello Mangano. La proiezione è seguita da un dibattito nel quale interverranno Massimiliano Leone (ITCILO Torino), Don Danilo Magni (Opera Torinese del Murialdo-EduCARE), Denis Vayr (FLAI CGIL Piemonte). Modera Antonello Mangano.

Modalità di accesso: accesso gratuito su inviti.


DIGNITÀ IN CAMPO  (Italia, 2020, doc, 34′)

Produzione: ITCILO

Fotografare la situazione del comparto agricolo a Saluzzo e Siracusa e raccontare, attraverso le immagini e le voci dei protagonisti, le peculiarità di un settore in affanno e le difficoltà dei lavoratori che ogni anno sono impiegati nei campi. Un viaggio in due città per certi versi agli antipodi, distanti l’una dall?altra più di mille chilometri, ma che condividono una vocazione agricola antica.


SE VOLETE I PEPERONI A DUE EURO  (Italia, 2019, doc, 15′)

15 luglio 2015, Ioan Puscasu muore di caldo e fatica in una serra di Carmagnola, terra famosa per la coltivazione dei peperoni. Il film racconta la sua tragica storia.

Massimiliano Manzo, laureato in Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione presso il Politecnico di Torino, si è avvicinato al mondo del documentario nel 2012 lavorando come assistente di produzione per SmoKings di Michele Fornasero Ottopunti di Danilo Monte. Nel 2016 ha fondato lo studio Frame for Breakfast.

Filmografia: Dark Violet (2018, cm, doc), Se volete i peperoni a due euro (2019, cm, doc), Being With Refugees (2020, cm, doc), Un giorno qualsiasi (2020, cm, doc).


SOTTOSUOLO (Italia, 2020, doc, 15′)

Regia: Antonio Abbate
Sceneggiatura: Mattia Rizzo, Antonio Abbate, Michele Stefanile
Con: Lorenzo Lavia, Lorenzo Renzi, Chiara Arrigoni, Cosimo Longo, Luca Simonelli.
Produttore: Antonio Abbate
Produzione: Rome Film Academy

Antonio è un padre single che vive con la figlia adolescente. Il suo lavoro di giardiniere non basta per sostentare la famiglia così inizia a lavorare come corriere per un caporale, portando gli operai nei campi. Quando uno di questi ragazzi scompare, Antonio dovrà scegliere da che parte stare.

Antonio Abbate (Foggia, Italia, 1997) si diploma nel 2019 in regia cinematografica presso la Rome Film Academy con il suo primo cortometraggio Sottosuolo.

Filmografia: Sottosuolo (2019, cm).