Giovedì 23 settembre, ore 10.00,  Politecnico di Torino

Lo sfruttamento dei braccianti

Job Film Days dedica un evento speciale allo sfruttamento dei lavoratori nel settore dell’agricoltura organizzato in collaborazione con CGIL-CISL-UIL. L’evento, volto a coinvolgere in particolare i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), avrà luogo giovedì 23 settembre alle 10.00 al Politecnico di Torino. Alla proiezione del film Spaccapietre di Gianluca e Massimiliano De Serio seguirà un dibattito in cui, insieme ai registi, interverranno Angelo Colombini (segreteria CISL Nazionale) e Ilaria Ippolito (ricercatrice).

Modalità di accesso: accesso gratuito su inviti.


SPACCAPIETRE (Italia, 2020, 104′)

Regia: Gianluca e Massimiliano De Serio
Sceneggiatura: Gianluca e Massimiliano De Serio
Fotografia: Antoine Héberlé
Montaggio: Stefano Cravero
Scenografia: Giorgio Barullo
Musica: Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo
Cast: Salvatore Esposito (Giuseppe), Samuele Carrino (Antò), Antonella Carone (Angela), Licia Lanera (Rosa), Vito Signorile (Il Padrone), Giuseppe Loconsole (Mimmo)
Produttore: Alessandro Borrelli, Diego Cavallo, Ivan D’Ambrosio, Alon Knoll, Thomas Ordon-neau, Gregory Zalcman
Produzione e distribuzione: La Sarraz Pictures

Giuseppe, disoccupato in seguito a un grave incidente che ha compromesso uno dei suoi occhi, è costretto a tornare a lavorare dopo la scomparsa della moglie Angela, bracciante morta per un malore mentre era nei campi. Giuseppe e il figlio Antò restati soli e senza una casa, devono trasferirsi in una tendopoli che ospita altri braccianti nullatenenti. Qui incontreranno Rosa, amica e compagna di lavoro di Angela che ha assistito alla morte della donna, mentre Antò, che sogna di fare l’archeologo e pensa che il padre abbia dei superpoteri, ancora aspetta che la mamma torni un giorno da loro.

Gianluca e Massimiliano De Serio (Torino, Italia, 1978) lavorano insieme dal 1999 ottenendo numerosi premi e riconoscimenti tra cui il Premio Speciale della Giuria al Torino Film Festival 2007 per L’esame di Xhodi  e il premio per il Miglior Documentario italiano sempre al TFF nel 2010 per Bakroman. Nel 2011, il loro primo lungometraggio di finzione, Sette opere di misericordia, viene presentato in concorso al Festival di Locarno aggiudicandosi il Premio Don Quixote e il secondo premio Giuria Giovani. Nel 2015 il documentario I ricordi del fiume viene presentato a Venezia.

Filmografia: Maria Jesus (2003, doc), Mio fratello Yang (2004, cm), Zakaria (2005, cm), Rew e Shade (2006 cm), L’esame di Xhodi (2007, doc), Bakroman (2010, doc), Dialoghi del Lys (2010, doc), Sette opere di misericordia (2011), I ricordi del fiume (2015, doc), Spaccapietre (2020).