Sabato 25 settembre, ore 18.30, Cinema Massimo, Sala 2

Masterclass di Stéphane Brizé

Sabato 25 settembre alle 18.30 al Cinema Massimo in Sala 2 avrà luogo la masterclass con il regista francese Stéphane Brizé. Moderano l’incontro Grazia Paganelli e Mariapaola Pierini.

Modalità di accesso: accesso gratuito su prenotazione scrivendo alla mail programmazione@museocinema.it


Stéphane Brizé

(Renne, Francia, 1966) dopo gli studi in elettronica comincia a lavorare come tecnico per la televisione e il cinema; trasferitosi a Parigi si avvicina al mondo dell’arte drammatica e al teatro fino a quando, nel 1993, esordisce con il cortometraggio  Bleu dommage  che vince il Grand Prix al Festival di Cognac. Nel 1999 esordisce nel lungometraggio con  Le Bleu des villes  selezionato alla Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes. Nel 2009 con  Mademoiselle Chambon  (vincitore del premio César per il miglior adattamento) inizia il suo sodalizio con Vincent Lindon che continua ancora oggi. Proprio a Lindon è affidato il ruolo di protagonista di tutti i suoi film incentrati sul mondo del lavoro come i memorabili  La legge del mercato  (2015) e  In guerra  (2018), entrambi in concorso al Festival di Cannes. Proprio per la sua interpretazione in “In guerra” Lindon riceve il premio come miglior attore sia a Cannes che ai César.

Filmografia:  Bleu dommage  (1993, cm),  L’oeil qui traîne  (1996, cm),  Le bleu des villes  (1999),  Je ne suis pas là pour être aimé  (2005),  Entre adultes  (2006),  Laissez-les grandir ici!  (2007, doc, cm, co-regia),  Mademoiselle Chambon  (2009),  On bosse ici! On vit ici! On reste ici!  (2010, doc, cm, co-regia),  Quelques heures de printemps  (2012),  Les 18 du 57, Boulevard de Strasbourg  (2014, cm, co-regia),  La legge del mercato  ( La loi du marché , 2015),  Una vita  (Une vie, 2016),  In guerra  ( En guerre , 2018),  Un autre monde  (2021).